Canoa elettrica e multiscafo leggero (elettrico)

A volte ritornano.
E’ passato qualche mese dai ragionamenti che avevo fatto e che mi avevano portato ad optare per il Minn Kota Endura C2 da 30 libbre, il più piccolo della famiglia dei motori Minn Kota, già per il nostro Navigator II (vedere su Piccole Barche gli articoli della categoria motori elettrici) e poi per le due Terhi Saiman usate per la locazione quest’anno.
In questi giorni in cui sto lavorando alla pagina della flotta futura … l’appetito vien mangiando … ho preso visione di qualche progetto un po’ più audace (una barca un po’ più grande)… non ancora messo lì … e ho iniziato a pensare anche a qualche motore più potente (leggermente, non dobbiamo fare le corse).
Ritornato (per quest’anno …) con i piedi per terra, ho voluto (ri)fare qualche riflessione sui piccoli motori elettrici e ho ritrovato un’idea che mi era tanto piaciuta – siamo sempre li, tirare fuori il massimo da questo piccolo motore da 30 libbre – accompagnata da un’altra ideuzza che la renderebbe ancora più interessante per la locazione.

E così ho appena inserito nella pagina della flotta futura la canoa elettrica Quick Canoe Electric di Michael Storer (vale soprattutto per l’dea, il modello potrebbe cambiare). Consiglio di vedere il video qui sotto

Per quanto riguarda l’altra ideuzza, dallo stesso sito, ho pescato degli interessanti stabilizzatori per trasformare un kayak, una canoa o una piccola barca in genere, in un multiscafo … si guadagnerebbe stabilità per un uso più “turistico”, pesca, un’avventura – in sicurezza – per tutta la giornata … e magari lo spazio per i pannelli solari.

E sempre sullo stesso sito consiglio questo articolo (e quelli collegati, visibili in fondo), da dove ho preso l’ultima bellissima foto di sopra (e altre ce ne sono …).

Insomma, in questa ricerca/censimento di idee diverse per poi di realizzarne qualcuna per il prossimo anno, le soluzioni semplici e che promettono la massima efficienza (per l’utilizzo con il motore ‘minimo’ … il solito Minn Kota Endura da 30 libbre …) sono sempre quelle che mi affascinano di più. 

… e poi c’è sempre il miraggio di raggiungere le 5 miglia orarie (circa 8 kmh) che in teoria si dovrebbero raggiungere con i motori Minn Kota, a prescindere dalla loro potenza, in base alla velocità dell’elica (sempre la stessa): con le 2 Terhi Saiman siamo a circa 5 kmh con elica antialghe (è veramente, incredibilmente, antialghe!) e circa a 6 kmh con l’elica normale, con Flint andiamo un po’ più forte …

2 thoughts on “Canoa elettrica e multiscafo leggero (elettrico)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...