I due Flat Skiff 14 (FL14) vanno bene anche per la pesca!

FL14 intento alla pesca nel Piovego

FL14 intento alla pesca nel Piovego

Le due barche realizzate quest’inverno, i due Flat Skiff 14 (qui c’è il diario fotografico della loro costruzione), si stanno dimostrando ottime barchette per pescare qui nel Piovego.

Un’occasione interessante

  • per chi normalmente pesca da terra e vuole provare con la barca
  • per evitare di mettere la barca sul carrello e fare km con barca al seguito, magari nella nebbia autunnale: arrivate al parco Fistomba e trovate la barca pronta nel Piovego
  • per chi, semplicemente, ha voglia di provare

Fino alla fine della stagione 2013 potete noleggiarle tutti i giorni dalle 9 del mattino per rientrare entro il tramonto, previa prenotazione al numero 327-6597803.

Per chi le utilizza per pescare ci sono le seguenti tariffe promozionali:

dal lunedì al venerdì feriale: 10 euro all’ora – 60 euro l’intera giornata

sabato, domenica e festivi: 12 euro all’ora – 70 euro l’intera giornata

Incluso nel noleggio: una barca completa di remi, motore di poppa MinnKota da 30 libbre, una o due batterie in scatola portabatterie originale MinnKota, dotazioni di sicurezza (salvagente anulare e giubbotti di salvataggio).

I 4,25 metri di lunghezza x 1,47 metri di larghezza, ma soprattutto il fondo piatto, che nella parte centrale è largo 1,22 metri, le rendono sufficientemente stabili per stare in piedi.

Ci sono due pozzetti separati dalla panca centrale che è tutta un unico grande gavone richiudibile, il salvagente anulare sta sotto la panca di prua dove c’è spazio per altre piccole attrezzature … lo spazio a bordo (non poco per una barca di queste dimensioni) è tutto per la sacca con i giubbotti di salvataggio (che sta nella parte non utilizzata sopra al gavone di prua), la  batteria (o le batterie), le attrezzature da pesca e gli occupanti.

2013-07-14 FL 14 Rosso

2013-07-14 FL 14 Rosso

2013-10-10 Giro nel tardo pomeriggio/sera a Portello e Golena San Massimo

Ecco alcuni scatti dei tratti Parco Fistomba/Portello e Parco Fistomba/Golena San Massimo dopo il tramonto (tra le 19,00 e le 19,30 del 10 ottobre 2013, tramonto alle 18,37).

2013-09-03 Giro nel tardo pomeriggio/sera a Noventa Padovana

Ecco alcuni scatti del percorso fino alla conca di Noventa Padovana in orario di tardo pomeriggio/sera  (tra le 18,50 e le 20,50 del 3 settembre 2013).

E un video.

Padova in Voga 2013

Canoe al parco Venturini-Natale

E’ alla quinta edizione questa simpaticissima e bellissima manifestazione che si svolgerà domenica 15 settembre 2013 e di cui allego opuscolo e scheda per l’iscrizione.

Opuscolo Padova in Voga 2013

Scheda iscrizione singola

Il percorso, di circa 14 km, si snoda lungo un anello fluviale tutto intorno e dentro la città di Padova. La partenza avviene al di là della conca di Voltabarozzo, si naviga lungo lo Scaricatore (raccomandato anche per passeggiate a piedi o in bicicletta e per correre …) per poi discendere il Tronco Maestro (passando dalla Specola e poi in mezzo a palazzi d’epoca …),  e arrivare nel Piovego. Da qui il percorso lo conosciamo bene: Porte Contarine, Portello, tappa al parco Venturini-Natale con tutte le canoe “spiaggiate” e pranzo, ripartenza alla volta della conca di Voltabarozzo, prima lungo il Piovego e poi risalendo il San Gregorio (segnalo queste due pagine con foto e video: Voltabarozzo e foto).

A me toccherà fare solo da spettatore come l’anno scorso… ma chi vorrà potrà accompagnare questa colorata e allegra flotta di circa 100 canoe e kayak per almeno una parte del percorso prendendo a noleggio una delle nostre barche a remi o a motore.

Circa metà del percorso è visibile qui

Percorso

Da non perdere!

La barca da 6 posti … e non solo

Cercavo un modello da 6 posti che mantenesse la filosofia delle barche (da 4 posti) attualmente in uso: semplice, robusta, leggera, efficiente in dislocamento con un motore piccolissimo (elettrico) e magari (crescendo con le dimensioni non era scontato…) ancora utilizzabile anche a remi. Non è facile trovare una barca con queste caratteristiche: bisogna pescare, di nuovo, principalmente tra le barche a remi (a trovarlo qualcosa di simile) o qualche ‘derivone’ a vela. A un certo punto pensavo di “inventare”, magari con l’aiuto di Jacques Mertens di Bateau.com, un “FL17”: più guardavo i miei FL14 (Flat Skiff da 14 piedi) più l’idea mi piaceva.

FL14

Così ieri gli ho scritto sul forum e Jacques mi ha suggerito questo CK17 (Cat Ketch 17).

CK17

(immagine da Bateau.com)

CK17 con i remi

(immagine dal forum di Bateau.com)

Per i nostri scopi sarà ovviamente senza i due alberi e scivolerà silenziosamente spinto da un motore elettrico o a remi … ma non solo: questa barca è stata appositamente studiata per il campeggio nautico:

CK17 pianta

(immagine da Bateau.com)

con i suoi 5,4 metri di lunghezza x 1,83 di larghezza massima, uniti agli ampi spazi piani esistenti, c’è lo spazio necessario per approntare una tenda di fortuna e dormire in due o quattro, oppure per montarne una da due posti a prua, lasciando lo spazio libero a poppa per cucinare. Inoltre non manca lo spazio per stivare tutto quel che serve nei gavoni.

2013-08-06 Giro nel tardo pomeriggio/sera a Voltabarozzo

Ecco alcuni scatti del percorso fino alla conca di Voltabarozzo in orario di tardo pomeriggio/sera  (tra le 19,25 e le 21,55 del 6 agosto 2013).

E un video focalizzato sulla fauna incontrata lungo il percorso:

Prossimamente un giro verso Noventa Padovana:

La conca di Noventa Padovana

Noventa Padovana, prima della conca

Facciamo rivivere i burci?

Sempre alla ricerca di scafi efficienti a bassa velocità e con la propulsione elettrica.
Lo scorso autunno, guardando il burcio Nuova Maria sul prato del parco Venturini – Natale (o Fistomba), immaginavo di vederlo navigare .. spinto da un motore di soli 35 cavalli .. leggero e scorrevole nonostante la sua mole (circa 20 metri per chissà quante tonnellate) .. praticamente senza produrre onde..

burcio-nuova-maria
(immagine ‘rubata’ dal sito di Gilberto Penzo  www.veniceboats.com)

.. e ho pensato, al di la del fatto che sarebbe bello essere in grado di costruire una barca esattamente come quella, perché non provare a costruire qualcosa di simile su scala ridotta, diciamo 5-6 metri di lunghezza per 1,8 metri di larghezza, 6-7 passeggeri e un bordo libero a pieno carico di almeno 0,4 metri?
Le linee (qualcosa di simile) sono sicuro si possano riprodurre con il cuci e incolla.
Lo scafo nudo peserebbe circa 200-300 chili: potrebbe essere motorizzata con un fuoribordo elettrico da 0,65kw o al massimo con un motore leggermente più potente, sempre elettrico, e viaggiare in scioltezza a 7 kmh, leggera come una foglia.
Forse avevo sotto gli occhi un modello di barca ideale per la mia  idea di diporto fluviale, chissà..

Avevo quasi dimenticato quest’idea quando ieri pomeriggio guarda cosa mi è saltato fuori dal ponte Ognissanti ..

100_7044 (Large)

Questo è un progetto da sviluppare ..

Barche in città

Riscoprire Padova Città d’Acqua – Grande successo dell’esposizione di barche davanti al Municipio lo scorso week end (ieri sera alle 20,30 a malincuore ho portato via la nostra: c’erano ancora molte persone incuriosite e interessate all’argomento).
Pubblico qui qualche scatto di Sabato mattina dove si vedono:
Aretè, la barca in fibra di lino e balsa del team Project R3 che partecipa per l’Università di Padova alla “Mille e una Vela per l’Università”;
una Mascareta, barca tradizionale veneziana, un tipo di sandolo leggero, portata dalla Rari Nantes Padova;
uno dei nostri FL14 costruiti quest’inverno per il noleggio con motore elettrico o a remi.
Non posso pubblicare foto di un altro espositore, Belle Epoque Film, .. perché ha portato un video, bellissimo, sul mondo acqueo intorno a Padova.

Desidero ringraziare la Lega Navale e il Comune di Padova per l’organizzazione e l’invito e chi ha presidiato e collaborato all’allestimento dell’esposizione .. sono state due giornate molto calde.

Ringrazio e saluto tutti i visitatori e i curiosi che si sono avvicinati a chiedere qualcosa o a prendere un volantino e anche gli altri operatori fluviali che si sono uniti alla compagnia.. spero che l’iniziativa abbia un seguito e si ripeta presto.

100_6973

L'allestimento (e la costruzione) di una barca a vela richiedono un po' di lavoro extra..

L’allestimento (e la costruzione) di una barca a vela richiedono un po’ di lavoro extra..

100_6979 100_6982 100_6985

Mentre questa era esposta con l'ombrellone, le altre giravano in acqua (finalmente) con lo stesso allestimento .. è stato un successo

Mentre questa era esposta con l’ombrellone, le altre giravano in acqua (finalmente) con lo stesso allestimento .. è stato un successo

Riscoprire Padova Città d’Acqua

Navighiamo Padova – Associazione Draghi – Casa delle Piccole Barche saranno presenti insieme a tanti altri amici dell’acqua.

Programma

link al pdf PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Davanti al Municipio di Padova,

Sabato con una delle barche costruite quest’inverno al Parco d’Europa ..

Domenica con materiale illustrativo ..

.. e, da oggi fino al 23 Giugno 2013, nel prezzo del noleggio di una barca sono inclusi un gelato da due palline o due gelati da una pallina (per barca e non per persona .. altrimenti mi rovino veramente ..) al bar del Parco Venturini – Natale (dove è la nostra sede) per ogni ora di noleggio.

Il nuovo pontile al Parco Venturini-Natale (ex Fistomba)

In diretta lo stato avanzamento lavori del nuovo pontile da dove partiranno le nostre piccole barche.
Inaugurazione Sabato 1 Giugno 2013, h 16.00.